Toggle Cerca

  1. Home
  2. ...
  3. Cosa contengono i nostri prodotti
  4. Il nostro approccio per aiutare le persone con allergie

Allergia ai profumi?

In base alle allergie dichiarate saranno visualizzati i prodotti potenzialmente adatti

Il nostro approccio per aiutare le persone con allergie

In questa pagina è possibile trovare informazioni sulle allergie cutanee e individuare i prodotti più adatti a te.

Alcuni ingredienti possono causare reazioni allergiche in alcune persone e noi ci impegniamo a garantire l’impiego della quantità minore possibile di tali ingredienti. Alcuni ingredienti sono troppo importanti per essere abbandonati, in virtù delle loro proprietà e dei vantaggi per la maggior parte dei consumatori.

Le decisioni sulla composizione dei prodotti si basano su tre principi: le preferenze delle persone, i nostri controlli di sicurezza e le normative dei Paesi in cui i prodotti vengono commercializzati.

Sappiamo che le informazioni sugli allergeni sono importanti per una piccola percentuale di persone che potrebbe essere sensibile a determinati ingredienti. Ecco perché forniamo informazioni chiare su che cosa contengono i nostri prodotti.

Scegli i prodotti potenzialmente adatti a te

Un numero ristretto di persone può diventare allergico a determinati ingredienti presenti nei profumi. Per questo abbiamo creato un database in cui cercare i prodotti potenzialmente adatti.

Conoscendo l’ingrediente del profumo a cui si è allergici, è possibile visualizzare i prodotti che potrebbero essere adatti a te. Se si è allergici a diversi ingredienti, è necessario controllarne la presenza singolarmente nel momento in cui si valuta un prodotto. Poichè in negozio possono essere presenti occasionalmente formulazioni diverse per un singolo prodotto, si raccomanda di controllare sempre anche la lista ingredienti riportata sulla confezione prima dell'acquisto..

L’elenco degli ingredienti sotto riportato è comprensivo degli allergeni dei profumi regolamentati in Europa. Nell’elenco degli ingredienti riportati sulle etichette sono inclusi gli allergeni dei profumi. Ora è anche possibile usare lo strumento sottostante per cercare i prodotti che non contengono uno specifico allergene.

Se si ha il dubbio di essere allergici ad un ingrediente, è necessario richiedere la consulenza di un operatore sanitario qualificato.

Seleziona l’ingrediente di un profumo a cui si è allergici e la una marca che si desidera visualizzare usando i filtri disponibili.

No Results

Spiacenti, non sono stati trovati risultati per la selezione effettuata

Riprovare modificando le selezioni

In base agli allergeni selezionati, saranno visualizzati i prodotti potenzialmente adatti. Se si è allergici a diversi ingredienti, è necessario controllarne la presenza singolarmente nel momento in cui si valuta un prodotto.

L’elenco degli ingredienti sotto riportato è comprensivo degli allergeni dei profumi regolamentati in Europa. Nell’elenco degli ingredienti riportati sulle etichette dei profumi sono inclusi gli ingredienti allergeni, ma ora è anche possibile usare lo strumento sottostante per cercare i prodotti.

Se non si è sicuri di essere allergici all’ingrediente di un profumo, è necessario richiedere la consulenza di un operatore sanitario qualificato.

Tutte le informazioni sulle allergie cutanee agli ingredienti contenuti nei prodotti per la cura della casa e della persona

Cos’è un’allergia?

Il nostro sistema immunitario ci mantiene in salute contrastando le sostanze nocive che possono penetrare nel corpo, come virus e batteri. Un allergene è una sostanza generalmente innocua a cui il nostro sistema immunitario risponde come se fosse una minaccia. Normalmente occorrono diverse esposizioni a tale allergene prima che il meccanismo si attivi. Una volta accaduto però, quella allergia si manifesterà per tutta la vita.

Le reazioni allergiche della pelle non si presentano subito: in genere lo fanno dopo 24-48 ore dal momento in cui si è venuti a contatto con l’allergene. Questo fenomeno è denominato “ipersensibilità ritardata”, “allergia di tipo IV” o “allergia da contatto”. La maggior parte delle informazioni fornite qui riguarda questo tipo di allergia, poiché molti dei nostri prodotti entrano o possono facilmente entrare in contatto con la pelle

Come posso diventare allergico a qualcosa?

Sono presenti due fasi:

  • In primo luogo, il corpo riconosce un allergene come tale e diventa sensibile ad esso. A questo punto non si manifestano sintomi evidenti, ma il cambiamento nel sistema immunitario è permanente.
  • Se la pelle entra in contatto nuovamente con una quantità rilevante dello stesso allergene, si iniziano a percepire i sintomi di una reazione allergica.

Quali sono i sintomi di una reazione allergica?

Normalmente le reazioni allergiche si manifestano entro 24-48 ore dal contatto con un allergene. È possibile osservare rossori o rash cutaneo, sudorazione, formazione di vesciche, lacrimazione, formazione di croste e prurito. L’allergia a un ingrediente può manifestarsi anche verso sostanze analoghe. In questo caso, un dermatologo può stabilire quali altri ingredienti, se presenti, è necessario evitare.

Non scambiare un’irritazione della pelle con una reazione allergica

Sintomi come il rossore non sempre sono dovuti a un’allergia. Se la pelle è irritata, può presentare un aspetto molto simile a una reazione allergica. Si consiglia di rivolgersi a un dermatologo per una diagnosi accurata. Oltre alla pelle irritata è possibile osservare fenomeni simili di rossore, rash, sudorazione e prurito. Altri effetti comprendono tensione, indolenzimento, formicolio e sensazione di bruciore. Questi sintomi si manifestano entro qualche ora dalla causa scatenante. La pelle può seccarsi o screpolarsi.

Tuttavia, c’è una grande differenza tra le irritazioni cutanee e le reazioni allergiche: gli effetti dell’irritazione cutanea non sempre appaiono di nuovo, anche se si usa lo stesso prodotto o lo si applica sulla stessa area della cute. Una volta diventati allergici a un ingrediente, invece, causerà sempre la reazione del sistema immunitario, tutte le volte nello stesso modo.

Quali sono gli ingredienti che causano le reazioni allergiche?

Moltissimi allergeni si presentano naturalmente nella vita di tutti i giorni.

Uno studio recente dimostra che meno del 2% della popolazione europea è allergico agli ingredienti reperibili nei profumi. Inoltre, un numero ristretto di persone è allergico ai conservanti e agli ingredienti delle tinture per capelli.

Utilizza il filtro sulla pagina per verificare quale prodotto fa al caso tuo.

Che cosa devo fare se ritengo di avere un’allergia cutanea?

Se si riconoscono i sintomi elencati in precedenza e si pensa di avere un’allergia cutanea, rivolgersi al medico curante o a un dermatologo. È consigliabile scrivere un elenco di tutti i prodotti utilizzati poco prima di aver riscontrato la reazione allergica. Se possibile, portare con sé i prodotti e le confezioni in modo che il medico possa essere informato del contenuto.

Un dermatologo può praticare dei test per capire la causa della reazione. Durante la visita porrà qualche domanda sui sintomi e sui tempi dell’accaduto. Potrebbe anche praticare un test allergologico con i prodotti usati o con gli ingredienti specifici in essi contenuti.

Se si ha la necessità di ricevere maggiori informazioni, si prega di contattare la nostra assistenza clienti.

I profumi causano allergie?

"Esiste un ristretto numero di ingredienti dei profumi individuati come potenziali cause di allergie cutanee.

L’International Fragrance Association regola il modo in cui utilizziamo questi ingredienti. Unilever cerca sempre di usarne pochissimi e in quantità inferiore rispetto agli standard di settore. In Europa ci atteniamo all’EU Cosmetic Regulation che elenca 26 ingredienti per profumi considerati allergeni da riportare obbligatoriamente nella lista degli ingredienti sull’etichetta o sulla confezione di un prodotto, quando presenti al di sopra di una specifica soglia, anch'essa definita per legge. Mettiamo a disposizione anche un database per consentire ai soggetti allergici a uno di questi ingredienti di cercare prodotti che potrebbero essere adatti."

E per quanto riguarda i conservanti?

I conservanti sono importanti: assicurano che i prodotti siano sicuri fino alla scadenza evitando il proliferare di batteri e muffe. Usiamo conservanti solo quando assolutamente necessario e sempre nelle quantità più ridotte possibile. Nonostante questo, alcune persone possono essere allergiche ad alcuni ingredienti.

Come posso avere la certezza di non essere allergico a una tintura per capelli?

Un ridotto numero di persone è allergico alle tinture per capelli. In casi rari potrebbe essere necessario un serio trattamento medico dopo una reazione. Per questo è molto importante testare la tinta 48 ore prima di colorare i capelli, a casa o dal parrucchiere, anche se si è usata la stessa tintura molte volte in precedenza. È sufficiente applicarla sulla pelle e attenderne l’eventuale reazione.

Declinazione di responsabilità

I contenuti di questo sito sono stati creati a puro scopo informativo e forniscono esclusivamente informazioni di natura generale, pertanto essi non possono essere utilizzati per trattare alcun caso specifico né hanno lo scopo, in alcun modo, di sostituire il parere di un medico o di altri operatori sanitari.

Tali informazioni non sono da considerarsi esaustive e non rappresentano, in alcun caso, consigli medici. In presenza di dubbi o domande circa potenziali allergie o altre problematiche mediche è sempre necessario richiedere una consulto ad un professionista abilitato e specializzato.

Torna su